L'uncinetto-il fai da te!!!

« Older   Newer »
view post Posted on 6/1/2013, 16:38
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Come imparare l’uncinetto in una giornata!

P9028468


1. imparare a scegliere l’uncinetto giusto per ogni filo è proprio il primissimo passo, non è difficile e dopo poco tempo sarà l’intuito a scegliere per voi

jpg

Per cominciare basta un uncinetto medio diciamo dal 2 e mezzo al 3 e mezzo o 4 ed una lana medio-fine oppure un cotone medio, per cercare di capire com’è la tua mano sono più che sufficienti, però se decidi che l’uncinetto fa per te e vuoi approfondire la cosa migliore è comprare una gamma completa o quasi di uncinetti.

Di solito vanno dallo 0,75 fino al 12, questi numeri che li identificano sono i millimetri di diametro, però ci sono uncinetti vecchi o che provengono da produttori esteri che possono avere dei numeri strani che non corrispondono alla nostra numerazione.

2. imparare il nodo d’inizio e la catenella è fondamentale, imparate queste due cose si è già a buon punto. Per imparare a dosare la tensione del filo basta mettersi a fare un bel po’ di catenelle tutte di fila (facciamo un 3-4 metri?) cercando di capire come tenere filo ed uncinetto per avere delle belle catenelle tutte uguali una all’altra con una tensione media.
E’ già un po’ che medito di iniziare una categoria di post intitolata “scuola di uncinetto per negati” (io veramente volevo scrivere “impediti” come me, ma poi ho ripiegato per un termine più “politically correct” ) però la cosa con cui mi sono scontrata di più sono le foto, in realtà è molto facile cominciare con il crochet, ma riuscire a far capire come fare dalle immagini è davvero difficile!
P9028468
Credo di esserci riuscita abbastanza bene con il tutorial per l’anello magico, però ogni volta mi sembra più complicato.
P90284691 P9028471
Oggi ho deciso di provarci ma ho bisogno del feedback di chi è davvero negato per vedere se riesco a farmi capire oppure se devo semplificare ancora, partiamo con la base base base, il nodo d’inizio, però le “negate” ci devono provare e poi devono dirmi come va…

Visto che è una prova vanno bene un uncinetto ed un filo qualsiasi, il filo va passato a cavallo dell’uncinetto come nella foto 1
P9028472 P90284731
La parte NON libera del filo va fatta passare davanti al capo libero e poi sopra l’uncinetto (foto 2), a questo punto l’uncinetto deve prendere il quel capo e farlo passare dentro all’anello che si è formato, tirando il filo si forma il nodo d’inizio (foto 3-4-5) e da questo nodo parte la catenella (o maglia volante) del giro iniziale e poi via via si continua con i giri del lavoro vero e proprio.

3. imparare la maglia bassa è l’ultimo step che serve, dalla maglia bassa poi partono tutti gli altri punti che sono semplici varianti e poi quando la maglia bassa verrà bene con dei bei punti tutti uguali e con la giusta tensione, solo in quel momento sarà il caso di pensare alle varianti dei punti e ai diversi tipi di lavorazione, ma già solo con la maglia bassa, con la catenella e con la classica lavorazione di base si possono fare cose belle

Volete fare gli amigurumi? Con le lezioni sull’anello magico e questa sulla maglia bassa siete a posto, praticamente non vi serve altro! La maglia bassa (o punto basso) è davvero versatile, semplice e veloce.

Andiamo a vedere nel dettaglio i passaggi da fare:

PA018794 PA018795

Ovviamente si parte dalla catenella di base della seconda lezione (foto 1), poi si punta l’uncinetto nella seconda catenella a partire dall’uncinetto (foto 2).

PA018796 PA018797

Si getta il filo sull’uncinetto (foto 3) e si passa l’uncinetto, con il filo gettato, nella catenella su cui abbiamo puntato prima (foto4).

PA018798 PA018799

A questo punto sull’uncinetto ci saranno due asole, gettiamo di nuovo il filo sull’uncinetto (foto 5) e passiamo all’interno delle due asole (foto 6 e 7) ed il punto è terminato. Lo stesso identico procedimento va fatto in ogni catenella di base fino a finire il giro (foto 8 e 9).

PA018800 PA018801

PA018802

Per ricominciare il giro successivo si deve girare il lavoro, all’inizio della riga fare una catenella (maglia volante) in modo da mantenere il lavoro con la giusta tensione e poi ricominciare tutti i passaggi (dalla foto 2 alla foto 7).

Per il primo punto del giro (dopo la maglia volante) si deve puntare nella seconda catenella della riga precedente, prendendo ENTRAMBI i fili della catenella della maglia bassa della riga precedente (foto 10).

Prendendo solo uno dei due fili, della catenella della maglia bassa precedente, si fanno delle varianti che non vanno bene quando sulla spiegazione si parla di maglia bassa o m.b. o m.bs. o una X sugli schemi.

PA018803

fonte:.4blog.info/



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 6/1/2013, 17:23
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Collana all’uncinetto per la primavera: come crearla con una forcella per capelli

collana-alluncinetto

Non conosco modo migliore per rilassarsi se non quello di crochettare all'aria aperta.

Seduta nella panchina del giardino, mi sono goduta un'oretta di riposo, respirando l'odore dell'erba che avevo appena tagliato.

Dopo aver riposto gli attrezzi da giardiniere, il sole quasi estivo di questo week-end infatti, mi ha convinto a rimanere fuori in giardino, armata di cotone e uncinetto n.1,25.

Non ho mai fatto bijoux, né avrei mai pensato di farne. E domenica invece…è venuta fuori dal nulla, questa semplicissima e romantica collana a fascia (ma come si chiamano le collane fatte così…girocollo?).

lavoro-a-crochet

Ho passato un'oretta piacevolissima a sperimentare una cosa che mi era venuta in mente la mattina, quando ho trovato in un cassetto una vecchia forcella per capelli.

Forcella??? Forcella!!!

uncinetto-con-forcella

Ho pensato all'istante che poteva essere adatta per fare l'uncinetto a forcella e ricavane delle piccole e sottili strisce di pizzo.

Non mi ero sbagliata. Ho cominciato a lavorare con questo insolito arnese senza neanche sapere cosa ne sarebbe uscito fuori.

Ma era troppo divertente avere tra le mani una forcella per capelli e utilizzarla con uno scopo totalmente diverso da quello per cui è nata.

uncinetto-con-forcella-1

Lavorandoci mi sono accorta che le strisce di pizzo che se ne ricava, possono essere infinitamente lunghe: basta far cadere le maglie via via che si procede nel lavoro.

uncinetto-con-la-forcella-2

Quello che ci si può fare è una numerosa serie di lavoretti preziosi e tutti in puro stile "mignon".

collana-a-crochet

Come ho già detto sono stata fuori un'oretta, giusto il tempo per godermi un po' di sole. Dovevo però concludere l'esperimento con qualcosa di concreto.

Così quando si è fatta l'ora di tornare in casa, ho sfilato la striscia dalla forcella, ho chiuso se asole attorcigliandole su se stesse con una maglia bassa e ci ho appeso un piccolo cammeo.

Ne è venuta fuori questa graziosa collana, che al di là del fatto che sia bella o meno, vale tutto il relax che mi ha regalato.

Piccole cose: il giardino finalmente pulito, il sole, la famiglia intorno, l'uncinetto e…una forcella per capelli. Si, sono le cose più semplici quelle che ti cambiano la giornata e ti fanno vivere con serenità.

fonte:http://www.unideanellemani.it/collana-alluncinetto-per-la-primavera-come-crearla-con-una-forcella-per-capelli



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 6/1/2013, 17:49
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Uncinetto: gli schemi a rete

Uncinetto-schemi-a-rete

QUADRATO TRAFORATO SULLA CATENELLA D’AVVIAMENTO
Per iniziare con un quadrato traforato saltate 8 m, cat. e lavorate 1 m. a. inserendo l’uncinetto nella 9` m. cat. così da ottenere il quadrato traforato.

Uncinetto-schemi-a-rete2

QUADRATO PIENO A LAVORO INIZIATO
Se durante la lavorazione la riga deve iniziare con un quadrato pieno su uno pieno, fate 3 m. cat. al termine della r., voltate il lav., saltate 1 m. di base e lavorate 3 m. a. nelle 3 m. seguenti. Otterrete così un quadratino composto di 4 m. a. in quanto le 3 m. a. iniziali sostituiscono 1 m. a.

Uncinetto-schemi-a-rete3

QUADRATO TRAFORATO A LAVORO INIZIATO
Se durante la lavorazione la r. deve iniziare con un quadratino traforato su un quadratino traforato, lavorate 5 m. cat. al termine della r., voltate il lav. e iniziate con 1 m. a. nella 2″ m. a. della r. precedente.

Uncinetto-schemi-a-rete4
QUADRATI PIENI RAVVICINATI
Calcolate che il primo quadrato pieno conta 4 m. a., compresa l’ultima m. a. che diventa la prima del quadrato seg.; perciò i quadrati seguenti sono di 3 m. a.
Quindi, se un quadrato pieno è di 4 m. a., 2 quadrati pieni vicini sono di 7 m. a. e 3 quadrati pieni vicini di 10 m. a.



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 6/1/2013, 18:49
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Come Realizzare Bomboniere all’Uncinetto

bomboniere-alluncinetto

Vorresti realizzare delle bomboniere all’uncinetto? Cerchi idee originali? La bomboniera è un dono simbolico da offrire a parenti e amici per ricordare un evento speciale. E’ bello condividere la gioia del matrimonio, la nascita del tuo bebè, la prima comunione, la cresima, il 18′ compleanno, il giorno della laurea con i tui cari e con gli amici.
Esistono tantissimi modi per confezionare le bomboniere: le scatoline in cartone, i sacchettini in tulle o in lino, i fazzolettini ricamati a mano e le preziosissime bomboniere all’uncinetto.
In questo articolo trovi la spiegazione per realizzare un elegante bomboniera all’uncinetto che potrai impreziosire con nastri in raso e fiorellini in organza.
Dimensione del sacchettino finito: 11x13cm
Schema all’uncinetto: vedi lo schema
Materiali per Realizzare la Bomboniera
1 gomitolo da 50 grammi di Anchor Freccia bianco n. 16;
un uncinetto n. 1,00 – 1,25
organza bianca 60x20cm
nastrino di raso colore a piacimento 50 cm
rocchetto di filo per cucito
2 fiorellini di organza
Istruzioni per Realizzare la Bomboniera



Per la bordura finale del sacchettino vengono eseguiti 9 mezzi-fiori seguendo lo schema 8c, unirli secondo lo schema 8b e chiudere in tondo. Il sacchettino: iniziare dal centro seguendo lo schema A1. lavorando in tondo e seguendo lo schema 8A.
Riagganciare il filo in A2 lavorare in tondo e chiudere con il 7 giro. A partire dall’8 fino al 17′ giro seguire lo schema 8b e aggiungere la bordura finale a punto basso.
Come Confezionare la Bomboniera all’Uncinetto
Ritagliare sul tessuto di organza un forma circolare dalla dimensione di 13 cm di diametro e un rettangolo di 41x21cm. Cucire i lati più piccoli del rettangolo. Cucire il fondo dell’organza rotondo lungo i lati del rettangolo chiuso. Avrai creato il sacchettino di organza.
Ripassare con la macchina da cucire, utilizzando il punto zigzag molto fitto il bordo superiore del sacchettino.
Stirare il sacchettino all’uncinetto con un ferro a vapore e introdurre il sacchetto di organza all’interno del sacchettino all’uncinetto. Cucire il bordo con i mezzi-fiori all’uncinetto nella parte superiore del sacchettino. Passare il nastrino di raso colorato all’interno del 15′ giro all’uncinetto.
Riempire il sacchettino con i confetti e chiuderlo con un nastro di raso più sottile. Avvolgere o applicare con la colla a caldo i fiorellini colorati sul sacchettino all’uncinetto.



Bomboniere fai da te a forma di cuore

Bomboniera-fai-da-te-cuore

Abbiamo già visto come creare diversi tipi di bomboniere, che sia per matrimoni, battesimi o qualsiasi cerimonia. Quello che cercheremo di fare oggi è una bellissima bomboniera a forma di cuore. Per questo tipo di lavoretto possiamo utilizzare del cotone rosa o azzurro in base all’occasione, oppure anche del bianco andrà benissimo. Procuratevi oltre al cotone n.5, anche un uncinetto numero 2 e della retina come quella che vedete nel cuore bianco che servirà a contenere i confetti, in modo da non permettergli di uscire dalle maglie più larghe.

Avviate come prima cosa, ad uncinetto, 10 catenelle, dopodiché chiudete a cerchio.
1° giro: 4 maglie alte, 4 catenelle, 4 maglie alte, 12 maglie basse;
2° giro: voltate il lavoro, 5 catenelle (= 1 maglia alta + 2 catenelle), 1 maglia alta nell’ultima maglia alta del giro precedente, 3 maglie alte al centro, 4 catenelle, 3 maglie alte al centro, 1 maglia alta nella prima maglia alta del gruppo del giro precedente;
3°-4°-5° giro: voltate il lavoro, 3 catenelle (= 1 maglia alta), 2 catenelle, 4 maglie alte, 4 catenelle, 4 maglie alte, 2 catenelle, 4 maglie alte, volta il lavoro ed eseguite in tutto 5 giri;
6° giro: voltate il lavoro, 1 catenella, 1 maglia bassa nella prima maglia del giro precedente, 3 catenelle, 1 maglia bassa nella quarta maglia alta del giro precedente, 3 catenelle, 1 maglia alta, 4 catenelle, 1 maglia altissima nella terza maglia alta del secondo gruppo di maglie alte, 3 catenelle, 1 maglia bassa nella prima maglia alta del terzo gruppo, 4 catenelle, 4 maglie basse al centro, ripeti la stessa lavorazione nell’altro lato.
7° giro: Girate il lavoro, 1 catenella, 1 maglia bassa, 4 catenelle, 10 maglie altissime distanziate da una catenella nell’archetto, 1 maglia bassa, 4 catenelle, 4 maglie basse al centro, ripetete la stessa lavorazione nell’altro lato.
8° giro: voltate il lavoro, 1 catenella, 1 maglia bassa, 1 maglia altissima in ogni spazio distanziate da 1 catenella, 1 maglia bassa al centro, ripetete dunque la stessa lavorazione nell’altro lato.
9° giro: voltate il lavoro, 1 maglia bassa e 1 pippiolino in ogni spazio, lavorate in questo modo 2 cuori e uniscili con maglia bassa.
Per il manico avviate sempre con l’uncinetto, 40 catenelle e saldate al centro. Lavorate tutti punti alti. E la nostra bomboniera è pronta. Ora potete mettere la retina con i confetti.



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 6/1/2013, 22:10
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Uncinetto: Impariamo i punti a rete

Uncinetto-Punti-a-rete1

Vi presentiamo alcuni punti a rete di facile realizzazione. Eseguiteli seguendo la spiegazione e il relativo campione.
VENTAGLIETTI SU RETE
1′ r.: * 1 m. a., 1 m. cat., saltate 1 m. di base *.
2′ r.: * 5 m. a. lavorate tutte nel 1″ arco di m. cat., 1 m. cat., saltate 1 quadretto, 1 m. a. nell’arco seg., 1 m. cat., 1 m. a. nell’arco seg., 1 m. cat., saltate 1 quadretto *. Volt. con 3 m. cat.
3′ r.: * sulla T m. a. del motivo a ventaglio lav.: 1 m. a. 1 m. cat. 1 m. a. (sempre nella stessa m.), 1 m. cat., 1 m. a. nel 1″ arco; 1 m. cat., 1 m. a. nel 2″ arco; 1 m. cat., 1 m. a. nel 1° arco; 1 m. cat. *.
4′ r.: ripetete dalla 2′ r. lavorando le 5 m. a. nell’arco tra le 2 m. a. sopra il motivo a ventagli.

Uncinetto-Punti-a-rete2

PUNTO A QUADRI

Numero di maglie multiplo di 8 + 2.
1′ r.: 3 m. cat• saltate 1 m. di base, * 1 m. a., 1 m. cat., saltate 1 m. di base *.
2′ r.: iniziate tutte le righe con 3 m. cat. e saltate la m. di base, * 7 m. a., 1 m. cat., saltate 1 m. di base *.
3′ e 4′ r.: * la v, 7 m. a. sopra le 7 m. a. della r. prec., 1 m. cat., saltate 1 m. di base
5′ r.: ripetete dalla l’ r.

Uncinetto-Punti-a-rete3

RETE CON TRIFOGLIO
1′ r. (rov. del lav.): 1 m. a., * 3 m. cat., saltate 3 m. di base, 1 m. a. *.
2′ r.: * 1 m. a. (sulla m. a.), 3 m. cat., saltate 3 m. di base, 1 m. a., 3 m. cat., saltate 3 m. di base, 1 m. a. con trifoglio sulla m. a. (= 1 m. a., ** 5 m. cat., entrate con l’unc. nei due fili che chiudono la m. a. appena lavorata, filo sull’une., estraete 1 m. e con questa chiudete la fogliolina **(lav. tre volte da a **), 3 m. cat., saltate 3 m. di base *.
3′ r. e righe dispari seg.: come la 1″ r., a punto rete; eseguite la m. a. sopra il trifoglio tenendo il motivo piegato sul dav. del lav. ed entrando con l’unc. al centro della m. a. di base. 4′ r. e righe pari seg.: come la 2″ r. spostando il motivo del trifoglio di 1 quadretto verso destra.



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 7/1/2013, 12:17
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


schemi-Bordo per tovaglie a ventagli

IMAG0523-300x225

Questa bordura realizzata all’uncinetto che può essere applicata a tovaglie, asciugamani, lenzuola, è molto semplice ma carina con questo disegno a ventaglietti che si aprono tra la lavorazione a filet.

Come si fa:

Il bordo si lavora nel senso della lunghezza quindi la prima cosa da fare sarà una catenella lunga tanto quanto il lavoro fnito (meglio fare qualche catenella in più piuttosto che manchi) , nella quarta catenella dall’uncinetto lavorare un punto alto, 2 catenelle, salto 1 catenella di base, nella successiva lavoro 1 punto alto e così fino ad ottenere 5 quadretti, 4 catenelle, salto una catenella di base e nella successiva lavoro 1 punto alto, 4 catenelle, salto 1 di base e nella seguente 1 punto alto. Ripeto il tutto dai 5 quadretti separati dalle 2 catenelle fino a completare la lunghezza. E il primo giro è fatto.

Secondo giro: 3 catenelle iniziali (sostituiscono il 1° punto alto), 2 catenelle, un punto alto sopra quello sottostante, 2 catenelle.. fin o ad avere 5 quadretti sopra a quelli del giro precedente, 2 catenelle, 6 punti alti doppi nel foro di due catenelle (quello tra i due quadretti con 4 catenelle) , 2 catenelle, 5 quadretti sopra i 5 del giro precedente, 2 catenelle , 6 punti alti doppi.. e tutto così fino alla fine del giro.

Terzo giro: 3 catenelle iniziali, 2 catenelle e si lavora fino a formare i soliti 5 quadretti, alla fine del 5° niente catenelle, * un punto alto sul primo punto alto doppio del giro precedente più una catenella e si ripete su ogni punto alto doppio (dopo l’ultimo niente catenella). Poi i soliti 5 quadretti e si ripete dall asterisco per tutto il giro.

Quarto giro: si completa il ventaglietto lavorando * un punto alto e 5 catenelle su ogni punto alto sottostante, 2 catenelle, salto un punto alto e nel successivo lavoro 1 punto alto, 2 catenelle e un punto alto nel seguente In modo da formare un quadrato al centro dei 5 del giro prima), 2 catenelle e ripeto dall’asterisco per tutto il giro.

La foto mostra bene la lavorazione, è facile seguire lo schema anche da lì,

Buon lavoro!


Schemi uncinetto: filet a trifoglio per un set di asciugamani

Schemi-uncinetto-filet-a-trifoglio

A volte basta poco per rendere un asciugamano più elegante con un filet che lo impreziosisca e che lo possa trasformare da un semplice accessorio da bagno in un elemento d’arredo. Oggi vi insegneremo una lavorazione un po’ complessa apparentemente ma in realtà non così difficile da eseguire: si tratta di un filet a trifogli. Come prima cosa procuratevi del cotone ritorto per uncinetto numero 8 di colore avorio oppure del colore che meglio si abbina al vostro set da bagno. Inoltre vi servirà anche un uncinetto in acciaio numero 3. Di seguito troverete le istruzioni dettagliate per ogni giro.

Avviare per iniziare il lavoro una catenella di base di 18 maglie. 1° giro: entrare con l’uncinetto nella quarta catenella e fare 2 maglie alte, 2 catenelle, saltare 2 maglie di base, 3 maglie alte, 3 catenelle, saltare 3 maglie di base e nella catenella successiva lavorare 1 maglia alta per ottenere 3 spazi.
2° giro: 1 catenella per voltare, in ogni spazio lavorare: 1 maglia bassa, 3 maglie alte, 1 maglia bassa, 3 catenelle, maglie alte sulle maglie alte del giro precedente, 2 catenelle, 3 maglie alte sulle maglie alte del giro precedente. 3° giro: 3 catenelle per voltare (= 1 maglia alta), 2 maglie alte, 2 catenelle, 3 maglie alte, 3 catenelle. Nel punto centrale del petalo di mezzo lavorare: 1 maglia alta, 2 catenelle, 1 maglia alta, 2 catenelle, 1 maglia alta, 2 catenelle, 1 maglia alta per ottenere 3 spazi. 4° giro: come il secondo.
Ripetere il 3° e 4° giro fino ad ottenere la lunghezza desiderata, ovvero la misura del lato da decorare con il nostro filet, che a questo punto sarà terminato.



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 7/1/2013, 17:00
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


orecchini-alluncinetto

Orecchini all’uncinetto: lo schema facile e veloce
orecchini-alluncinetto-a-fiore
Avete mai pensato di realizzare degli orecchini all’uncinetto? Anche questo è possibile seguendo un semplice schema che vi vogliamo proporre. Il risultato è un paio di orecchini a forma di fiore che potete realizzare con colori differenti. Il filo bianco vi consentirebbe di abbinarli con maggiore facilità per tutta l’estate. Si tratta infatti di un accessorio estivo molto carino e particolare. Non passerete inosservate. Se poi li indossate dopo una bella seduta di sole al mare saranno fantastici e metteranno in evidenza tutto il vostro fascino.
orecchini-alluncinetto-a-croce
Orecchini all’uncinetto fai da te
Per realizzare gli orecchini all’uncinetto, perfetto gioiello fai da te, a forma di fiore vi occorre: pochissimo cotone bianco n°12, 2 piccolissimi specchietti, 2 cerchietti, metallici dorati, 4 perline dorate, 2 ganci per orecchini, 1 uncinetto n°1. I punti impiegati per questo lavoro sono: catenella, maglia bassa, mezza maglia alta, maglia alta
orecchini-alluncinetto-a-cerchio
Orecchini all’uncinetto tutorial
E ora passiamo all’esecuzione dello schema uncinetto per gli orecchini.
1°giro: fai 6 catenelle e chiudile in tondo;
2°giro: nel cerchio ottenuto lavora: 1m. bassa, 1 mezza m. alta, 3 m. alte, 1mezza m. alta, 1m. bassa, avrai così ottenuto il primo petalo; fai in tutto 5 petali.


orecchini-alluncinetto-a-ventaglio

3°giro: *4 cat, salt. il successivo petalo e lav. 1m.bs, sul dietro del lavoro, alla base del petalo appena saltato* e rip. da *a* per tutto il giro; term.con 1 m. bss. alla base della m.bassa d’inizio.
4giro:1m. bass.., nel succ. sp.,in questo e nei succ. spazi lav. 1m. bassa, 1 mezza m.alta, 5 m.alte, 1 mezza m. alta, 1 m. bassa;
5°giro: come il 3° giro ma lavorando 6 cat al posto di 5
6°giro: 1m. bass.., nel succ. sp.,in questo e nei succ. spazi lav. 1m. bassa, 1 mezza m.alta, 7 m.alte, 1 mezza m. alta, 1 m. bassa.
Una volta terminata la rosellina rompete il filo lasciandolo lungo almeno una ventina di centimetri. Infilate l’ago nel filo e inserite le perline. Attaccate quindi gli specchietti con i cerchietti dorati e fissate il filo completando poi con i ganci.

orecchini-alluncinetto-azzurri

Potreste anche realizzare diverse coppie di orecchini per fare dei regali alle vostre amiche.

orecchini-alluncinetto-a-fiori-blu


orecchini-alluncinetto-a-spirale



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 7/1/2013, 21:19
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Fiore all'uncinetto - Tutorial fotografico
fonte:"Questo tutorial fotografico è stato realizzato da Uncinetto 2.0"
http://uncinettoduepuntozero.blogspot.it/2...otografico.html

Fiore+all'uncinetto+tutorial+fotografico

I fiori all'uncinetto mi sono sempre piaciuti. Ne ho fatti tanti e non perdo occasione per farne di nuovi. Trovo che vadano bene in tante situazioni. Per decorare i cappelli, come chiudi pacco per dei regali, per comporre dei centrotavola; addirittura qualche giorno fa ho visto un tappeto completamente realizzato con fiori all'uncinetto. Se siete iscritte a Facebook potete visualizzarlo qui.
Oggi allora ho deciso di proporvi un piccolo tutorial fotografico per realizzare il fiore che vedete nella foto qui a lato.

Vi serve un uncinetto sottile (io ho usato il n.2,5) e del cotone; ma ovviamente potete sbizzarrirvi e usare il materiale che preferite (ho un'amica che con l'uncinetto intreccia i fili elettrici...) con l'uncinetto che meglio si adatta.

Svolgimento del lavoro

Iniziate avviando 10 catenelle.

Avviare+10+catenelle

Se non sapete come si avvia il lavoro e come si lavorano le catenelle, guardate il tutorial.

Una volta fatte le 10 catenelle chiudetele in cerchio.

Chiudere+a+cerchio+le+catenelle

1° GIRO. Lavorate 3 catenelle (che sostituiscono la prima maglia alta), poi nel cerchio ottenuto lavorate 2 maglie alte e 1 catenella.
Adesso, sempre nel cerchio, fate 3 maglie alte e 1 catenella e ripetete per 7 volte.

3+maglie+alte+e+1+catenella


Chiudete il 1° giro con una maglia bassissima.

1%C2%B0+giro

2° GIRO. Lavorate 4 catenelle, 1 maglia bassa nella catenella del primo giro (tra i gruppi di 3 maglie alte si forma un vuoto, in corrispondenza della catenella); proseguite così di seguito fino alla fine del giro. Chiudete con una maglia bassissima.

2%C2%B0+giro

3° GIRO. 1 catenella. Nell'archetto lavorate: 1 maglia bassa, 1 mezza maglia alta, 3 maglie alte, 1 mezza maglia alta, 1 maglia bassa. Ripetete la sequenza per ciascun archetto.

Archetti+del+3%C2%B0+giro
Terminate il giro con una maglia bassissima. Questo è il lavoro che ottenete alla fine del 3° giro.

3%C2%B0+giro+completo

4° GIRO. Fate 1 catenella; poi lavorate 1 maglia bassa infilando l'uncinetto nella maglia bassa del 2° giro, dalla parte posteriore del fiore. Guardate la foto.

Avvio+4%C2%B0+giro

Continuate lavorando 7 catenelle e poi di nuovo 1 maglia bassa nella maglia bassa del 2° giro, alla fine del primo petalo. E così via fino alla fine del giro.

4%C2%B0+giro

Nel rovescio del fiore deve venire questo:

4%25C2%25B0+giro+visto+dal+rovescio

5° GIRO. Fate 1 catenella. Poi per ciascun archetto lavorate: 1 maglia bassa, 1 mezza maglia alta, 3 maglie alte, 3 maglie alte doppie, 3 maglie alte, 1 mezza maglia alta, 1 maglia bassa. E così per ciascun archetto. Chiudete il giro con una maglia bassissima e voilà! Ecco il vostro fiore!

Fiore+all'uncinetto



Edited by Lussy60 - 30/1/2013, 00:02


Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 8/1/2013, 14:49
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Lavori all’uncinetto, un cuore rosso da regalare a San Valentino 2012: video tutorial



San Valentino si avvicina: che ne dite di cominciare a pensare a quello che potremo regalare in occasione della festa degli innamorati? Per tutte le appassionate di uncinetto, ecco un semplice e veloce video tutorial, che ci spiega passo dopo passo come realizzare ai ferri un bellissimo cuore rosso, che parli di tutto l’amore che proviamo per la persona che ha occupato il nostro cuore, quello vero. Schemi facili, che possiamo pensare di utilizzare anche in altre occasioni, per creare idee regalo, bomboniere e molto altro ancora. Libero spazio alla vostra creatività!

Il cuore è senza dubbio il simbolo per eccellenza di San Valentino e dell’amore in generale, ma possiamo anche pensare di realizzarlo per dimostrare il nostro affetto per una cara amica, per nostra mamma, per nostra nonna o per tutte le altre persone importanti della nostra vita, senza le quali ogni giorno sarebbe più triste e meno luminoso.
Questi cuoricini all’uncinetto, a seconda della loro dimensione, possono andare ad impreziosire moltissime creazioni: possiamo realizzare degli accessori per i capelli, ma anche utilizzarli come chiudi lettera per le nostre missive d’amore. E ancora: possiamo creare degli splendidi portachiavi, da regalare anche al nostro lui, o charm per le nostre borsette!



Qui sopra, un altro video tutorial per realizzare all’uncinetto un cuore rosso: è il filmato di partenza, quello dal quale si è ispirata la ragazza italiana che vi ho presentato nel primo video proposto. Un cuore davvero prezioso per creare romantiche bomboniere o per realizzare semplici idee regalo da donare a San Valentino ma anche nel resto dell’anno: perché l’amore non va dichiarato solamente il 14 febbraio!



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 9/1/2013, 18:48
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Pizzetto bordura all'uncinetto SCHEMA grafico

pizzetto+uncinetto+crochet+bordura+mensola+asciugamano+schema+(2) pizzetto+uncinetto+crochet+bordura+mensola+asciugamano+schema+(1)

Navigando nel web ho trovato il grafico di un pizzetto favoloso!
ed ora che sta arrivando il gran caldo ho riposto tutte le lane e si parte con il cotone!
e questo è il primo lavoro di questa nuova stagione

pizzetto+uncinetto+crochet+bordura+mensola+asciugamano+schema+(3)


ho usato il filato Babylo della DMC n°20
per il primo in alto ho usato l'uncinetto 1.50
per il secondo ho usato l'uncinetto 1.25
pizzetto+uncinetto+crochet+bordura+mensola+asciugamano+schema+(5)

fonte:http://artediella.blogspot.it



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 10/1/2013, 18:54
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Lavori ad uncinetto
Punto catenella

Punto-catenella

1) Formare un anello con il filo. 2) Introdurre l’uncinetto nell’anello e tirare leggermente il filo in modo da stringere il nodo. 3) Gettare il filo sull’uncinetto e farlo passare attraverso l’asola. Formerete così la prima catenella. Ripetete sempre questo movimento fino a raggiungere la lunghezza indicata.
Maglia bassa
Maglia-bassa
1) Introdurre l’uncinetto nella seconda maglia di base. 2) Gettare il filo sopra l’uncinetto e farlo passare attraverso la maglia di base. 3) Gettare nuovamente il filo sull’uncinetto e farlo passare attraverso le due maglie che si trovano sull’uncinetto. 4) Chiudere le maglie.
Maglia bassissima
Maglia-bassissima
1) Inserire l’uncinetto nella maglia di base e gettare il filo sull’uncinetto. 2) Farlo passare contemporaneamente attraverso la maglia di base e quella già sull’uncinetto.
Maglia alta

Maglia-alta
Per realizzare una maglia alta: 1) Gettare il filo sull’uncinetto. 2) Inserirlo nella quartultima catenella di base ed estrarlo attraverso le prime 2 maglie. 3) Gettare nuovamente il filo sull’uncinetto e farlo scorrere attraverso le ultime 2 maglie. 4) Riprendere dall’inizio.

Come fare un pompon

Fare-pompon
1) Da un cartone ritagliare 2 dischi uguali, di raggio pari alla grandezza del pompon che si vorrà ottenere. Praticare un foro nel centro e una fenditura lungo un raggio, per far passare la lana. 2) Sovrapporre i dischi e avvolgere intorno alla ciambella la lana. 3) Quando il foro centrale sarà quasi colmo, proseguire l’operazione con un ago da lana. Passare quindi la punta delle forbici fra i dischi di cartone e tagliare tutti i fili. Scostare i dischi di cartone e tagliare tutti i fili. Scostare i dischi e inserire tra i due un filo della stessa lana. Avvolgerlo più volte attorno al centro, stringerlo forte e fare un nodo. 4) Alla fine sfilare i 2 dischi.



Crea frange all’uncinetto per i tuoi lavori

Frange-uncinetto

Vi sarà probabilmente capitato di dover o voler impreziosire all’uncinetto un vostro lavoro, come ad esempio delle tende oppure una sciarpa, con delle frange. La lavorazione non è per niente difficile e con le istruzioni che vi forniremo in questo articolo sarà veramente un gioco da ragazze. Procuratevi un filato in tinta con il lavoro che volete abbellire, un uncinetto abbastanza grande per poter maneggiare il filo tra le maglie a cui fissare le frange ed infine un cartoncino che vi servirà per avvolgervi attorno il filo. Ma ora rimbocchiamoci le maniche e cerchiamo di capire come si fa’.

Le frange possono essere più o meno lunghe e sono una rifinitura classica, adatta a sciarpe, piccole tende o bordure a nastro per asciugamani. Come già detto in precedenza, l’esecuzione è molto semplice ma l’effetto risulta molto piacevole all’interno di un lavoro e dona importanza anche alla lavorazione più semplice con il minimo sforzo.
Procuratevi un pezzo di cartone rigido lungo circa 30 centimetri e alto quanto volete che siano lunghe le vostre frange. Avvolgetevi attorno più volte il filo: tenete conto che più giri farete, maggiore sarà il volume della frangia. Tagliate i fili da un solo lato per ottenere fili tutti di uguale lunghezza. Prendetene 4 o 5 per volta e piegateli a metà, formando come un’asola. Passatela attraverso il bordo del lavoro e fermatela prendendo i fili liberi proprio come se steste facendo una catenella.
Tirate e stringete il cappio che si è formato. Annodate le frange a distanza regolare una dall’altra per tutta la lunghezza del bordo. Quando avrete attaccato tutte le frange, pareggiate le eventuali imperfezioni con le forbici.



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 10/1/2013, 19:22
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Crea il tuo fermatende all’uncinetto

Fermatende-uncinetto

Quello che andremo a creare oggi è un nuovo lavoro all’uncinetto. Si tratta, come vedete nella fotografia, di un fiore che fungerà da fermatende. La lavorazione è piuttosto semplice. Seguite passo a passo tutte le istruzioni. Il fermatende è composto da quattro foglie di feltro e da 3 fiori centrali all’uncinetto. Per realizzare la foglia tagliate due sagome uguali nel feltro, sovrapponetele a due a due ed eseguite il ricamo con il Muliné usato intero come segue: ricamate le nervature a p. erba con il verde e i puntini a p. nodini con l’ocra prendendo entrambe le sagome. Per il fiore invece lavorate cosi: con il col. lavanda avv. una cat. di 57 m. + 2 per voltare.

Prima riga: nella terza catenella dall’uncinetto lav.: 5 m. a., 2 cat. e 1 m. bss.; 2 m. bss. nelle 2 cat. seg., * nella cat. seg. lav.: 5 m. a., 2 cat. e 1 m. bss.; 2 m. bss. nelle 2 cat. seg. *, rip. da * a * ancora 17 volte, 10 cat., volt. il lavoro.
Seconda riga: 1 m. a. nella terza cat. a partire dall’unc., 7 m. a. nelle 7 cat. seg. (queste prime 8 m. a. formano il centro del fiore) pros. la lav. sul lato opposto delle 57 cat. d’avvio e lav. 16 m. bss. nelle 16 cat. seg., * salt. 1 cat., 2 m. a. nella cat. seg. *, rip. da * a * ancora 4 volte, ** salt. 2
catenelle, 2 m. a. d. nella cat. seg. **, rip. da ** a ** ancora 4 volte, *** salt. 2 cat., 2 m. a. t. nella m. seg. ***, rip. da *** a *** ancora 3 volte. Spezzate e fermate il filo. Lav. altri due fiori allo stesso modo, 1 col. rosa chiaro e 1 col. rosa scuro.
Confezione: cucite insieme la base delle quattro foglie di feltro formando un cerchio. Avvolgete su se stessi i petali dei fiori all’uncinetto iniziando dalle 8 m. a. che formano il centro del fiore, fissate quindi il fiore così composto con piccoli punti nascosti e cucite i tre fiori al centro della composizione di foglie. Unite tutti i nastri alti mm 9, piegateli a metà e cucite l’estremità piegata di ciascuno al centro del retro della composizione di fiori e foglie, tenendo il diritto dei nastri verso l’interno. Cucite, in orizzontale, i 4 cm centrali del nastro alto mm 16 sopra le estremità dei nastri cuciti in precedenza dietro la composizione, tenendo il diritto del nastro verso l’interno.



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 12/1/2013, 19:17
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Copertina bianca e dorata all’uncinetto

ddaa86016954d0ca4f1b294578a17ba1uniqueidcmcimage1

Oggi ho pensato di condividere con voi lo schema per una copertina gioiello all’uncinetto. Contribuirà ad arricchire e a rendere unico il corredino del vostro bimbo in arrivo e sarà molto apprezzata soprattutto perché l’avrete fatta voi!

Il bello delle copertine fai da te è anche che si possono usare materiali eccellenti come ad esempio gomitoli in 100% lana merino per bebè, ottenendo così un prodotto introvabile sul mercato, ottimo per un neonato che ha bisogno delle cose migliori e inoltre si risparmia moltissimo!!

Insomma… è un peccato non farla!!! E se avete paura di non avere tempo, beh, ho sperimentato uno schema facile e veloce per realizzare una copertina a prova di mamma che lavora ;)

Occorrente:
200 gr di lana bianca (4 gomitoli)
50 gr di filato color oro
Uncinetto n.4
Realizzazione:
Fase 1: Con la lana bianca avviamo la catenella di base a 25 maglie, poi torniamo indietro con punti di maglia alta per 11 file voltando sempre alla fine di ciascuna fila. Ora abbiamo finito il primo rettangolo che comporrà la nostra copertina, chiudiamo l’ultima maglia e tagliamo il filo. Ripetiamo la fase 1 per altre 15 volte, ottenendo così 16 quadrati in tutto.

Fase 2: Ora con il filato color oro effettuiamo delle cuciture con punti di maglia bassa cucendo i quadrati tra di loro disponendoli come in foto.

Fase 3: Dopo aver cucito tutti i quadrati tra di loro, passiamo al bordo, iniziamo da un angolo qualsiasi ed eseguiamo punti di maglia bassa lungo tutto il perimetro della nostra coperta per 2 file, poi cambiamo il tipo di punto, *eseguiamo un punto a maglia bassa poi 3 punti catenella e poi un altro punto a maglia bassa tutto eseguito nella stessa maglia**. Ripetiamo da * a ** per tutto il bordo, quindi lungo tutto il perimetro della copertina maglia per maglia.

Ora manca solo il tocco finale: tanti bei fiorellini d’oro!!!

Fase 4: °Con il filato color oro eseguiamo un nodo scorsoio, poi 4 punti catenella e poi andiamo ad attaccarci con l’uncinetto alla prima delle 4 maglie eseguite, ora continuiamo con 2 punti di maglia bassa in ogni maglia per 2 giri, poi ***proseguiamo effettuando 3 punti catenella e andiamo ad attaccarci alla maglia successiva con un punto basso****.

Ripetiamo da *** a **** per tutto il giro, poi chiudiamo l’ultima maglia e tagliamo il filo°°.

Il nostro fiorellino è pronto e non ci resta che ripetere da ° a °° per altre 8 volte in modo da ottenere 9 fiorellini in tutto.

Cuciamo i fiorellini su ogni angolo dei nostri quadrati cuciti insieme, come vedete in foto, con un punto a maglia bassa.

Adesso la vostra copertina gioiello è pronta per scaldare il vostro piccolo o piccola, ma è anche un ottima idea regalo di nascita per qualche vostra amica in attesa ;)

Alla prossima, con tante nuove idee!!



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 13/1/2013, 17:22
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


SCHEMI UNCINETTO
Cappellino bimba per l’inizio della primavera

02ff1ee8d8e7f072f48eedceca77e3c0uniqueidcmcimage1

Lo schema di oggi vi regalerà un cappellino da bambina pensato per l’inizio della primavera

Noi mamme sappiamo infatti che fino ad aprile almeno, i bimbi hanno ancora bisogno di un cappellino per proteggersi dagli ultimi freddi, che sono poi, i più micidiali per prendersi un raffreddore!! Per questo ho realizzato per voi un cappellino in lana merino fine, una lana setosa che non appesantisce e non fa sudare, e il risultato sarà un berretto leggerissimo!! Riempirà le nostre prossime passeggiate in attesa che il freddo se ne vada lasciando spazio a fragole e sole ;)

Taglia: 6-12 mesi

Occorrente:
Uncinetto n. 4
25 gr. di lana merino fine color rosa
25 gr. di lana merino fine color fucsia
1 Bottone decorativo
Realizzazione:
Fase 1: Avviamo la catenella di base a 70 maglie, proseguiamo poi con punti di maglia bassa per 4 file, voltando sempre alla fine di ciascuna fila. Abbiamo ottenuto così una “striscia” di lana, ora uniamo questa striscia alle estremità avvicinando i due lati più corti, cuciamoli insieme eseguendo un punto basso che raccolga ogni punto maglia per maglia di entrambi i lati più piccoli della nostra fascia. Terminato il lavoro, chiudiamo l’ultima maglia a tagliamo il filo.

Nota importante: lavoriamo il nostro cappellino dalla parte interna, è vero che i lavori ad uncinetto al contrario dei lavori a ferri, sono uguali davanti e dietro ma lavorare dalla parte interna ci permette di nascondere completamente eventuali nodini e segni della cucitura effettuata.

Fase 2: Ora realizziamo la visiera: per farlo effettuiamo un nodo scorsoio e attacchiamoci con il nostro uncinetto nel punto dove inizierà la nostra visiera, per trovare il punto giusto contiamo 22 maglie a partire dalla cucitura che abbiamo appena effettuato e andiamo ad attaccarci proprio lì effettuando punti bassi per 26 maglie, voltiamo il lavoro e *proseguiamo saltando la prima maglia, iniziando quindi dalla maglia successiva, con punti bassi per tutta la riga e saltiamo anche l’ultima maglia, poi voltiamo** e ripetiamo da * a ** per 5 volte, poi chiudiamo l’ultima maglia e tagliamo il filo. Rifiniamo ulteriormente la nostra visiera iniziando un nodo scorsoio e iniziamo dalla cucitura posteriore, eseguendo punti bassi per tutto il giro fino a ritornare alla cucitura, rifinendo così tutto il bordo della nostra visiera. Chiudiamo l’ultima maglia e tagliamo il filo.

Regola generale: quando si lavora a uncinetto specialmente per piccole creazioni e accessori come i cappellini, occorre saper nascondere bene i fili in eccesso con il nostro uncinetto, perciò impariamo a infilare nelle maglie precedenti, il filo rimasto in eccesso dopo la chiusura dell’ultima maglia, è un lavoro che richiede qualche secondo e un po’ di pazienza ma il risultato farà la differenza.

Fase 3: Con la lana rosa effettuiamo un nodo scorsoio e iniziamo dalla cucitura posteriore, °eseguiamo punti bassi per tutto il giro°°. Ripetiamo da ° a °° per 21 volte, poi cambiamo colore (per cambiare colore cambiamo il filato appena prima di portare a termine l’ultima maglia del vecchio colore, sollevando in modo uguale il gancio del colore nuovo, facendo in modo che il filo vecchio sia disposto nella posizione appropriata) e con il filato fucsia ripetiamo da ° a °° per 4 volte. Ora iniziamo a diminuire le maglie, #saltiamo la prima maglia inserendo l’uncinetto all’interno della maglia successiva, eseguendo un punto basso, proseguiamo con questa sequenza (lavoriamo una maglia si e una no) per un giro intero## poi effettuiamo 4 giri a maglia bassa senza saltare nessuna maglia. Ripetiamo da # a ## per una volta poi eseguiamo 2 giri normali a maglia bassa, poi ripetiamo da # a ## fino a chiudere il nostro cappellino. Infine chiudiamo l’ultima maglia e tagliamo il filo.

Fase 4: Siamo quasi alla fine, ora manca solo il fiore decorativo. Con il filato color fucsia eseguiamo un nodo scorsoio, poi 4 punti catenella e poi andiamo ad attaccarci con l’uncinetto alla prima delle 4 catenelle eseguite, ora continuiamo con 2 punti di maglia bassa in ogni maglia per 4 giri, poi ***proseguiamo effettuando 4 punti catenella e andiamo ad attaccarci alla maglia successiva con un punto basso****. Ripetiamo da *** a **** per tutto il giro, poi chiudiamo l’ultima maglia e tagliamo il filo. Ora Con il filato color rosa eseguiamo un nodo scorsoio, poi 4 punti catenella e poi andiamo ad attaccarci con l’uncinetto alla prima delle 4 catenelle eseguite, ora continuiamo con 2 punti di maglia bassa in ogni maglia per 3 giri, poi ripetiamo da *** a **** per tutto il giro, poi chiudiamo l’ultima maglia e tagliamo il filo. Ora Con il filato color fucsia eseguiamo un nodo scorsoio, poi 4 punti catenella e poi andiamo ad attaccarci con l’uncinetto alla prima delle 4 catenelle eseguite, ora continuiamo con 2 punti di maglia bassa in ogni maglia per 2 giri, poi ripetiamo da *** a **** per tutto il giro, poi chiudiamo l’ultima maglia e tagliamo il filo. Ci ritroviamo così ad aver realizzato 3 fiorellini, cuciamoli uno sopra l’altro dal più grande al più piccolo come in foto, posizionandoli su un lato del cappellino e dopo averli cuciti con un punto al centro, prendiamo il nostro bottone decorativo e attacchiamolo al centro del nostro fiore.

Curiamo i dettagli: il bottone scegliamolo primaverile, io ne ho trovato uno a forma di fragolina con una farfalla sopra, cercate anche voi qualcosa che richiami la primavera, visto che il cappellino è stato pensato per l’inizio di questa stagione. Se non trovate bottoni in tema, potete sempre usare la decorazione di un elastico per capelli ;) Gli elastici per le bimbe hanno sempre decorazioni molto carine.

Il cappellino ora è pronto per le nostre prossime passeggiate al parco sotto ai primi sprazzi di sole, buon divertimento!!

Schema di Anita Cipolla

1406d41395eed6011fc9a0e9000a1483uniqueidcmcimage1



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
view post Posted on 13/1/2013, 19:56
Avatar

Millennium Member

Group:
Administrator
Posts:
108,980
Location:
Milano

Status:


Come realizzare un coprispalle all'uncinetto


come-realizzare-un-coprispalle-alluncinetto_625504ecb6df20e9d0ead41023747c6c

In molte occasioni, le spalle di una donna vengono esposte, che sia estate o inverno, il complemento che le aiuta a esporre il proprio charme e ripararsi nelle serate un po' fredde, è il coprispalle. E' un accessorio di cui non possiamo fare a meno: è molto elegante e completa lo "style" di ogni donna. L'uso di un coprispalle è molteplice: possiamo indossarlo sopra un vestitino scollato, quando guardiamo il televisore , sopra un cappottino per dare colore e calore, può essere usato anche come sciarpa, insomma, è un vezzo che a tante donne piace, e state certe che è un capo che non mancherà mai nel vostro guardaroba, un cosiddetto must. Vedremo di realizzare un coprispalle all'uncinetto.


Occorrono:
Fantasia, uncinetto, filati del colore che desideriamo
Scopri come fare:

1
Questo è un complemento che possiamo realizzarlo in tanti modi: in tessuto, in jersey, in seta, con lavorazione ai ferri o all'uncinetto. Prendiamo in considerazione un coprispalle lavorato all'uncinetto. Verrebbe un lavoro delizioso e sembrerebbe un pizzo, possiamo indossarlo sia sull'abito elegante, che su quello sportivo, e possiamo realizzarlo di filato in lana o in cotone lucido viscosa. Abbiamo bisogno di: cotone viscosa, o lana,1 uncinetto. Prepariamo un modello rettangolare, con la lunghezza del corpo cm 50,e la lunghezza del coprispalle, calcolando da gomito + spalle + gomito,1,30 cm.
2
Per la lavorazione del coprispalle, il primo passo da fare, é avviare 70 catenelle: i primi 5 giri lavorarli a maglia bassa, proseguire tutti i giri a maglia alta e completare, come l'inizio, con 5 giri maglia bassa. Racchiudere per 30 cm le parti estreme del coprispalle, in modo da infilare le braccia. Possiamo abbellire il coprispalle inserendo dei nastrini in velluto o in raso, al centro del dietro, tra una maglia alta e l'altra, scegliendo colori adeguati al proprio stile.

3
Oppure leghiamo dei piccoli nodi fatti di filo dorato, unendo due o tre maglie alte insieme. Alla punta della chiusura manica, mettiamo della frangia fatta mano o dei piccoli pon-pon.

Quando il lavoro è completato, passiamo il ferro a vapore distanziato di qualche centimetro, in questo modo, i punti della lavorazione si compattano, state certe che l'effetto è sorprendente. Verrete ammirate anche da chi non se ne intende. Questo é un coprispalle con una lavorazione molto semplice, ma per chi conosce il lavoro all'uncinetto, un altro arricchimento, potrebbe essere lavorare al centro del dietro, una grande rosa con sfondo colorato, o lavorare l'iniziale del proprio nome, ci sono molte varianti che la propria fantasia può mettere in discussione. Buon lavoro!.
Consigli:
Usate la vostra fantasia!



Gli amici sono l'ingrediente fondamentale della felicità.....
Il mio amico virtuale è diverso....
egli non guarda nei miei occhi, egli vede il mio cuore!
.....forse tu non sai ma quando mi parli,
quando giochi con me.... quando mi ascolti, quando mi vuoi bene
eserciti il nobile compito di un amico reale........

 
  Top
51 replies since 6/1/2013, 16:38